A cura della

Dott.ssa Sally Fadlon, socia Agifar

Natale è alle porte, l’inverno è già entrato in scena il che vuol dire: freddo e giornate uggiose, queste condizioni climatiche potrebbero impigrirci e portarci a preferire divano e plaid piuttosto che fare attività sportiva…. E invece no, continuare a praticare il proprio sport è importante soprattutto in inverno, per 5 motivi da non sottovalutare.

Lo sport in inverno:

  1. Ci aiuta a rinforzare il sistema immunitario.

Studi dimostrano che durante e subito dopo l’esercizio fisico possiamo osservare numerosi cambiamenti nelle differenti classi di globuli bianchi.

La concentrazione di granulociti neutrofili aumenta durante un periodo di allenamenti prolungati. Durante l’esercizio fisico, anche il numero dei linfociti B e T aumenta ma nel momento della sospensione, soprattutto dopo allenamenti intensi e prolungati la concentrazione dei linfociti si abbassa al di sotto dei valori iniziali, ad esempio: le cellule NK sono modulate durante l’esercizio  con aumento in numero e attività citotossica [4-4°], un altro studio ha dimostrato che l’esercizio anaerobico conduce alla mobilizzazione dei monociti intermediari con un meccanismo mediato da catecolamine [4-4b] , mentre un intenso esercizio fisico è associato ad una riduzione degli aggregati di piastrine e monociti correlati a problemi cardiovascolari [4-4c] .

Anche i marcatori dell’infiammazione sono regolati dall’attività fisica e in proporzione all’intensità dell’attività vengono espresse diverse tipologie di chemochine. [4-4d]

  1. Aiuta a mantenere il buon umore grazie alla produzione di endorfine.

Ne abbiamo parlato molte volte, sappiamo che lo sport aiuta a mantenere alto l’umore grazie alla produzione di endorfine e altre molecole che favoriscono il benessere mentale.

Tra l’altro alcuni studi dimostrano che il benessere mentale proviene anche dal fatto che l’attività fisica può incrementare il volume di perfusione a livello cerebrale e a livello dell’ippocampo. [1]

È coinvolta anche la produzione di serotonina, un ormone neurotrasmettitore che migliora lo stato di serenità. L’attività fisica contrasta direttamente anche lo stress perché riduce il livello di cortisolo nel sangue, l’ormone coinvolto nello stress e nella depressione.

  1. Ci aiuta a mantenere una buona forma fisica.

Lo sport, qualunque tipo esso sia, se fatto costantemente e con perseveranza associato ad una buona dieta ovviamente ci aiuta ad avere una buona forma fisica che ha un effetto positivo sulla nostra autostima e sul benessere fisico e mentale ma soprattutto aiuta ad essere più sicuri di noi stessi anche a livello sociale.

  1. Ci aiuta a produrre la vitamina D.

Importante approfittare del minimo raggio di sole, un po’ di calore nei mesi invernali potrebbe aiutare la pelle a produrre la vitamina D necessaria per il nostro corpo perché svolge un ruolo fondamentale nella salute delle ossa e riduce il rischio di fratture dovute a osteoporosi.

Anche una passeggiata di 10-15 minuti al giorno, almeno 3 volte a settimana, sotto il sole è sufficiente per la sintesi dei due terzi di vitamina D di cui il nostro corpo ha bisogno.

Importante sempre l’uso della protezione solare, anche se è stato dimostrato che un uso corretto di una protezione solare 30 potrebbe ridurre la produzione di vitamina D> 95% [2]

Ricordiamo che la vitamina D è importante per la salute ossea di adulti e bambini ma anche per la capacità di ridurre il rischio di molte malattie croniche come: patologie autoimmuni, diabete di tipo 2, patologie cardiache, patologie tumorali e altro. [3]

  1. Ci da equilibrio e aiuta la nostra resistenza.

In inverno è importante rimanere attivi per aiutare il corpo a bruciare le calorie immagazzinate durante i mesi invernali, che tra feste e bisogni fisiologici sono sempre un po di più rispetto all’estate.

Praticando sport in maniera continuativa, si avrà maggiore resistenza e flessibilità del corpo anche durante i mesi invernali, con risultati che ci ritroveremo in estate e staremo meglio anche fisicamente oltre che con noi stessi.

Inoltre eseguire sport in condizioni avverse ci aiuta a sviluppare la nostra resistenza fisica e psicologica perché sotto situazioni di stress possono migliorare molte delle nostre qualità mentali, ovviamente molto dipende da che tipo di sportivo abbiamo di fronte, ma soprattutto  dipende dalla motivazione personale, dagli obiettivi personali, dalla fiducia, dai focus e dal supporto sociale, etc.. tutto ciò fortifica la mente e prepara noi stessi a superare meglio le condizioni avverse. [5]

Quindi i benefici sono molteplici e molto interessanti ci aiutano ad affrontare l’inverno con uno sprint in più e ad arrivare alla bella stagione preparati fisicamente e atleticamente.

Mai mollare.

[1] Knochel, C.; Oertel-Knochel, V.; O’Dwyer, L.; Prvulovic, D.; Alves, G.; Kollmann, B.; Hampel, H. Cognitive and behavioural effects of physical exercise in psychiatric patients. Progr. Neurobiol. 2012, 96, 46–68

[2] Holick MF. Vitamin D deficiency. N Engl J Med. 2007;357:266–81. Doi: 10.1056/NEJMra070553

[3]Evidence-based D-bate on health benefits of vitamin D revisited, Michael F. Holick;

Dermatoendocrinol. 2012 Apr 1; 4(2): 183–190.

Doi: 10.4161/derm.20015.

[4] Physical Activity, Immune System, and the Microbiome in Cardiovascular Disease

Dawn M. Fernandez1, Jose C. Clemente2,3 and Chiara Giannarelli1,2,3* MINI REVIEW ARTICLE

Front. Physiol., 29 June 2018

[(4°) Pedersen and Ullum, 1994.

(4b) Steppich et al., 2000.

(4c) Michelson et al., 2001.

(4d) Barry et al., 2017. ]

[5] Psychological resilience in sport performers: a review of stressors and protective factors

Mustafa Sarkar &David Fletcher

Pages 1419-1434 | Accepted 17 Dec 2013, Published online: 09 Apr 2014

Join Our Mailing List

Thank you for your message. It has been sent.
There was an error trying to send your message. Please try again later.

Once Weekly Webinar

Free Webinar Once Per Week

Our free webinar runs once per week and is available to anybody who wants to know more about getting started on the road to financial freedom.